NAMASTE'

Namastè...
ovvero "Benvenuti" nella mia
piccola isola spensierata, dove lascio una lieve traccia della vita quotidiana e
così, settimana dopo settimana, dò vita ad un micro-diario che condivido con chi
ha voglia di leggermi, giusto per il piacere di fare della routine un sorriso
assieme a voi e osservare le cose da tanti altri punti di
vista...


giovedì 2 gennaio 2014

Radio FM: 36° settimana

Ancora buon anno nuovo a tutti!
Continua la mia divagazione nel mondo delle settimane della gravidanza....anche se non proprio regolari, ma so che capite!
Nella gravidanza scorsa, a quest'ora, Grilletta era già parte dei nostri, essendo nata pre-termine, esattamente un mese prima della scadenza.....mi hanno detto che sarà molto facile che anche questo secondo pupo farà la stessa cosa, per cui vedremo.
Per ora vi scrivo e vi narro in modalità programmata (grazie Blogger!!!), chissà se nel frattempo succederà qualcosa :-)

Alla 36° settimana lo stato d'animo (almeno il mio!) della futura mamma passa da momenti di energia ed entusiasmo a momenti di stanchezza profonda e timore. Il mio timore, come scrivevo nel post precedente, è quello di riuscire a gestire Grilletta e Supernano (questo il suo nome futuro!) together, senza far troppi danni, senza tralasciare troppo la prima, dando tutta me stessa al nuovo arrivo e senza cadere nella rete a maglie strette strettissime dei futuri ricatti e della normalissima gelosia di quella che diverrà la sorellona. Ma tanto ci cadrò e farò mille errori lo stesso, per cui tanto vale viversela con ironia (proverò, lo giuro!) e godersi ogni istante. Sarà una meravigliosa crescita personale anche per me, per noi, perchè anche MonAmour ovviamente ne sarà coinvolto.
So che ce la faremo. Detto questo passo alle info generiche che accompagnano ormai questo mio appuntamento semi-fisso :-)


SVILUPPO FETO

A questo punto il bimbo è completamente formato e anche se nascesse ora non correrebbe alcun pericolo. Le sue dimensioni sono quelle di un cocomero, si si...e la stessa sensazione è quella che prova la futura mamma: un cocomero intero nella pancia, che preme sulla vescica e rende ogni movimento più o meno docile come Moby Dick :-)
Le sue misure in effetti sono approssimativamente le seguenti: lunghezza (da testa a dita piedi) 50cm e peso 2,5kg (etto più, etto meno).
Si spera sempre che la testa sia piccolina (farà in tempo a crescere in futuro.....) così da far pochi danni laggiù nei meandri dell'Eden e passare veloce veloce......... ;-P
In queste ultime settimane il peso sarà ovviamente in crescita, sia per il bimbo che per la mamma: il primo a far scorta di grasso epidermico, la seconda a supportarlo e basta!
In teoria, il pupo si dovrebbe essere già posizionato a testa in giù incanalandosi verso la fine del tunnel, ma non è detto, per cui potrebbe nascere podalico o rendere necessario un cesareo.
Esistono delle tecniche olistiche per aiutarlo a prendere la giusta posizione (ad esempio massaggi di riflessologia plantare o con la famosa Moxa), ma prima di prendere iniziative consultatevi con il vostro medico.
Io personalmente ho visto che già alla terza ecografia (circa 3 settimane fa) era a testa in giù, per cui non ho avuto necessità di intervenire in tal senso, ma so per certo che questi piccoli trucchi funzionano, visto che la mia fantastica insegnante di yoga li pratica regolarmente con ottimi risultati.


COME VI SENTITE?

Le nostre dimensioni sono notevoli e può capitare di sentire delle contrazioni, così dette di Braxton, che altro non sono di preparazione al parto, non fatevi spaventare. Tenetele però d'occhio, perchè se diventano regolari (ogni 3-5 minuti per almeno 1 ora di seguito) e forti è ora di andare in ospedale, il bimbo sta per nascere!
Giusto per darvi un'idea della cosa....io le sento ormai da settimane, accompagnate da dolori alla parte lombare della schiena, e sono ancora qui a scrivere, per cui si tratta di un esercizio di preparazione che la nostra fantastica macchina perfetta chiamata corpo sta facendo.
Caviglie e gambe assomigliano allo zampone di fine anno?
mai paura, tutto nella norma!
Andate in bagno a fare pipì (o pensavate vi scappasse ed escono solo due goccine due) ogni 10 minuti?
normale anche questo!
Le vostre labbra fanno concorrenza a quelle della Parietti?
fa parte del pacchetto
Insomma...vi sentirete più "leggere" nel respiro perchè la pancia si è abbassata, ma sono comparsi altri sintomi che tanta allegria non fanno, ma c'è di peggio (comparsa emorroidi, varici, nausea e vomito ancora presenti - eccomi qui!!- ecc.ecc.)
Non fatevi spaventare e pensate solo una cosa: durerà ancora per poco, poi tutto avrà un'altra dimensione.


COSE DA FARE

Rilassatevi ogni singolo istante che riuscite a farlo, riposate e dormite, dovete accumulare energia, sia per il parto che per i giorni/settimane a seguire.
Tenete la borsa con l'occorrente per l'ospedale sempre in macchina, assieme alla cartella con tutti gli esami fatti nei mesi precedenti e i numeri di emergenza a portata di mano (cellulare marito e familiari, numero ospedale, numero ginecologo), assicuratevi che l'auto abbia il pieno, per non rischiare di trovarvi presso il primo Q8 a imprecare Santo Diesel che vi aiuti con le doglie, cercate di trascorrere il tempo facendo attività piacevoli e rilassanti, godetevi qualche bel film (perchè dopo il parto, per almeno qualche mese, potete anche disdire l'abbonamento a Sky), coccolatevi col vostro compagno/marito...tutta salute!
Per il resto, lo staff che vi segue vi terrà monitorate passo passo per essere aggiornato sul dafarsi (peso, pressione sanguigna, monitoraggi ecc ecc).
Ma sopratutto: siate serene, andrà tutto bene. Un atteggiamento positivo aiuta moltissimo ad affrontare il momento del parto.


MUSICA DA ASCOLTARE

Qui vi potete sbizzarrire, anche perchè siete nella fase del "fatemi fare tutto quello che voglio, ancora per poco!" per cui ascoltate quello che più vi piace e vi asseconda in quel momento.
Io personalmente sto dando ampio sfogo all'animo rock che c'è in me e accendo la radio su stazioni movimentate, tipo Virgin Radio o similari e mi rendo conto che le canzoni mi regalano una carica positiva, ma se voi siete più propense a suoni melodici, dedicatevi all'ascolto di musiche melodiche o meditative, che potrebbero accompagnarvi anche durante il travaglio (aiutano, garantito!!!).

Per ora vi saluto e....chissà....al prossimo appuntamento con Radio FM o con la news del nuovo arrivo!
si vedrà :-)







2 commenti:

  1. Un enorme in bocca al lupo a te per questo evento meraviglioso...oh, tienici aggiornati eh?!

    RispondiElimina

Grazie per i vostri pensieri

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...