NAMASTE'

Namastè...
ovvero "Benvenuti" nella mia
piccola isola spensierata, dove lascio una lieve traccia della vita quotidiana e
così, settimana dopo settimana, dò vita ad un micro-diario che condivido con chi
ha voglia di leggermi, giusto per il piacere di fare della routine un sorriso
assieme a voi e osservare le cose da tanti altri punti di
vista...


lunedì 29 aprile 2013

Fate 4 passi in giardino con me?

Ieri, al ritorno da una grigliata con amici, mi sono soffermata ad ammirare quello che la Natura ha fatto, a volte da sè, nel nostro giardino e mi fa piacere condividerlo con voi...ci prendiamo un the virtuale assieme?
benvenute!

Ecco i primi ospiti portati dal vento....



si perchè questi pansè sono un regalo che la Natura ha voluto farci facendo volare semini di fiori da un'aiuola vicina e piantati lo scorso anno...noi non abbiamo fatto nulla...sono nati da soli e stanno continuando a spuntare ovunque, colorati, eleganti e variegati..un tripudio per gli occhi!



Questa invece è una delle piantine di Weinachtrosen (Rosa di Natale) che ho acquistato in inverno e posizionato nella famosa panchina shabby...ricordate?
ho pensato che la loro posizione perfetta poteva essere sotto il pino che abbiamo adottato (e mai più lasciato) come albero di Natale, un sogno di MonAmour....e ora fanno bella mostra assieme nel nostro angolo verde.



Che dire di queste fresche e minuscole foglioline della pianta di mirto regalata da mio padre?
temevamo che l'inverno l'avesse gelato coi suoi freddi venti e la neve, invece....ecco che ci sorprende con nuova vita!



Infine le new entry del 2013: le rose.
Il mio regalo di compleanno per MonAmour.
24 nuove piantine di rose, diversi tipi che rappresentano ognuno di noi.
Siesta, rigogliosa e libera.
Falling in love, romantica e delicata.
Pearl Mirado, colorata e tenera.
Glamis, coprente e protettiva.

spero di potervi postare presto i fiori e le macchie di colore che, in teoria, dovrebbero regalarci...per ora ci godiamo il primo fiore sbocciato proprio ieri: Siesta.
Un profumo inebriante dato da questi quattro petali...incredibile!




non poteva mancare un tuffo indiscreto nel giardino del vicino...ma era troppo bello questo glicine per non fotografarlo! :-)



bene ragazze, il the nel nostro giardino vi è piaciuto?
mi immagino un tavolino retrò bianco, con sedie una diversa dall'altra, rigorosamente bianche anch'esse ovviamente, con un fiore di peonia in un vasetto di latta e qualche bustina di the al gelsomino.....e tante chiacchiere allegre
grazie per la compagnia e a prestissimo

domenica 28 aprile 2013

Caleidoscopio di idee

Mi rendo conto che sto trascurando il blog e me ne dispiace moltissimo, ma con queste belle giornate approfitto del tempo libero per fare passeggiate con Grilletta e la nostra amata Fiore, per stare all'aria aperta e goderci il tepore del sole, per amare la Natura e viverla appieno.
Ho tante, tante cose da scrivervi: ricette, piccole idee decor, novità di Grilletta e tanto altro...ma prima o poi mi prenderò qualche ora in fase notturna e proseguirò con i vari post...ah...siamo stati alla conferenza famosa del Dott. Gava sulle vaccinazioni e non posso non condividere con voi le riflessioni a cui ci ha portati!
per cui....stay tuned e abbiate fede...so che mi capite!
a prestissimo
Giorgia

mercoledì 24 aprile 2013

un dolcissimo premio for me!

Ringrazio di cuore Cristina e Laura de Un Fiore di Crilà, che vi invito assolutissimamente a visitare perchè è un blog carico di atmosfere raffinate e romantiche, oltre che allegre e sfiziose!
insomma...dicevo...le due girls mi hanno onorata consegnandomi un premio che più dolce non si può, eccolo qui:



e io ovviamente non posso far altro che contraccambiare seguendo le regole, che sono:

  1. visita e ringrazia il blogger che ti ha nominato
  2. ringrazialo nel tuo blog e linka il suo
  3. rispondi alle domande "super dolci" (vedi fine post)
  4. nomina una "dozzina di panini" a cui dare il premio, crea un link nel post e avvisali postando un commento nel loro blog
  5. copia e posta il premio nel tuo blog
ecco le sweet questions:

biscotti o torta?
biscotti

cioccolato o vaniglia?
cioccolato

il tuo spuntino dolce preferito è...
in questo periodo della mia vita (post-gravidanza, anche se è passato più di un anno....) only Nutella

quando hai maggior voglia di cose dolci?
non ho orari, ma dopo pranzo e cena e a metà pomeriggio mi piglia nà voglia che fatico a tenere a bada (basta non comprare Nutella!!!)

se tu avessi un soprannome dolce quale sarebbe?
panpepato :-)



ed ecco i miei 12 sweet blog:

http://bruskamentevolervolare.blogspot.it/
http://moto-perpetuo.blogspot.it/
http://casa-dolcecasa.blogspot.it/
http://madremacome.blogspot.it/
http://rovistando.blogspot.it/
http://lemiepatatelesse.blogspot.it/
http://larcobalenodisara.blogspot.it/
http://lacucinadinonnapapera.blogspot.it/
http://ilprofumodeicolori.blogspot.it/
http://sonostranaeccome.blogspot.it/
http://coccoleallapanna.blogspot.it/
http://lacasadigaia.blogspot.it/

un abbraccio dolce a tutte e mi raccomando...visitate questi blog perché ognuno di loro racconta dolce spicchi di vita con cui certamente troverete delle affinità





evvivaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

domenica 21 aprile 2013

Il momento è delicato



Ecco.......se avete voglia di qualche racconto con dettagli e particolari horror...beh, questo è i libro che fa per voi
io non l'h trovato per niente divertente, ma non ho una vena autoironica e non amo particolarmente Niccolò Ammaniti, ma non volevo precludermi un suo libro solo per una mia visione limitata
però, se anche voi l'avete letto, ditemi cosa ne pensate
io ho ancora davanti agli occhi l'immagine della turista che va in India, si perde nelle viuzze piene di vita e di stranieri, non capisce la lingua, si infila in una piazza dove trova un bellissimo cafè nel quale ordina un cocktail che "deve assolutamente provare", come le dice il cameriere e...letteralmente esplode in mille pezzi...
questo è solo uno dei tanti racconti..ma per gli altri vi consiglio di leggere a digiuno :-(
eh sì, il momento è proprio delicato!

Buona lettura

martedì 16 aprile 2013

Una candela per Boston




In silenzio, con tanta tenerezza e solidarietà per Boston e per tutte le persone coinvolte nell'attentato di ieri, accendiamo assieme una candela di luce con una preghiera.

Da un'idea di Sussurro Pagano

lunedì 15 aprile 2013

Il Giardino Segreto delle Aromatiche

Ho un papà eccezionale che, non appena apro bocca per dire "mi piacerebbe piantare...." lui ha praticamente già attivato il suo pusher di fiducia e, tempo 7 giorni, la piantina desiderata è già pronta per la consegna, uno spettacolo!

dunque l'altro giorno, durante la mia ultima visita dai miei in Veneto, spiego che mi incuriosisce provare a piantare le aromatiche nel terrazzone di casa, visto che se lo faccio giù in giardino rischio ogni volta il congelamento nel periodo invernale.

E fu così che al mio cospetto arrivarono dopo meno di 24 ore 6 piantine carine carine di:

origano
timo (ben 2 varietà)
menta (sia mai che ci scappi un mojito ogni tanto....)
alloro
erba cipollina
salvia

e una volta arrivata a casa mi son data da fare e ho messo a dimora queste meravigliose creature e ho dato vita al Giardino Segreto (perchè non lo vede nessuno a parte noi!) delle Aromatiche...che bello averle lì a vista, ogni volta che guardo fuori dalla portafinestra mi immergo nel loro profumo e nel verde che sprigionano...e mi sento meglio!

che dite?



e per portare in casa un pò di quel magico tocco, ho fatto un putpurrì (si lo so che non si scrive così, ma il mio è casalingo-rustico e non è fine come quelli veri franscesi) e l'ho messo in un vasetto con un nastrino verde che tanto fa primavera e uno spicchio d'aglio che avevo lì pronto pronto, così ogni vota che in cucina una ricetta prevede qualche spezia ce l'ho già a portata di mano!



:-)
grazie papi, tvb

venerdì 12 aprile 2013

Salmone in insalata di carciofo crudo con marmellata di frutti rossi




Avete ragione, stop!
la foto è oscena e non fa venir voglia di provare stò piatto manco a pagarlo...ma portate pazienza, togliete un pò di luce gialla, bilanciate il bianco......e abbiate fede: è davvero ottimo.

Avevo voglia di cucinare qualcosa di solito in modo insolito, ma più che altro avevo voglia di un accostamento diverso e quindi.....vai di carciofi!

al fruttivendolo (che ora è diventato di fiducia, perchè mi ha venduto dei carciofi da urlo!) ho detto che avrei dovuto mangiare un'insalata di carciofi e che dovevano essere "parlanti" (avete presente quando si dice che i carciofi "cantano"? cioè quando si puliscono, se le foglie fanno "cioc" vuol dire che son freschi....parola di scout)
al supermercato ho visionato il banco del pesce per 10 minuti buoni, senza notare niente di particolarmente appetitoso....o meglio...non avevo fantasia!
poi eccolo là....il salmone! è da una vita che non lo mangiamo (più o meno un mesetto) e quindi perchè no!?

arrivo a casa e, in ordine:

cuocio il salmone al vapore con saccoccio che contiene erbe aromatiche (di ogni: maggiorana, timo, origano, salvia, rosmarino), uno spicchio di aglio, un goccio d'olio, scorza di limone grattuggiata, capperi, olive nere

pulisco e affetto i carciofi, li metto in acqua e limone per non farli annerire e una volta pronto il salmone, impiatto e aggiungo una cucchiaiata di marmellata di frutti rossi, una manciata di insalata di carciofi che ho fatto sgocciolare e a cui ho aggiunto delle scaglie di Grana e ho colorato con una spruzzatina di prezzemolo fresco tritato

etvoilà, il salmone è bello che servito (io ho aggiunto anche pò di pesce Persico che ci piace tanto)

giuro: buonissimo l'accostamento che fa tanto Ikea e Sud Italia messi insieme :-)

Buon appetito!

ps: nel frattempo vedo di fare un corso di fotografia, và!!!!


martedì 9 aprile 2013

Biscotti alla panna

Ok, mettiamola così...avevo una confezione di panna nel congelatore e la dovevo finire, per cui cosa mi invento?
nessuna ricetta che preveda di montare la panna (esperienza già fatta, risultato disastroso....ho tenuto il frullatore in azione per 10 minuti, a momenti mi viene un crampo alla mano e all'avambraccio ma di montato non c'era nulla se non i miei coccò! per cui vi sconsiglio vivamente di provare a montare la panna dopo averla scongelata!)
una ricetta veloce e salutare (sivabbè..........., con la panna!!)
qualcosa di sfizioso che possa mangiare anche Grilletta (che mangia pure i sassi!)
e sopratutto di divertente da fare

etvoilà, eccola qua che la mitica Misya ha ispirato e letto nel pensiero (se avete occasione visitate il suo blog perchè è un vulcano di idee e tutte descritte in modo chiaro e semplice)

Cosa vi serve:

50 gr di burro
120 gr di zucchero di canna
1 uovo
100 gr di panna
300 gr di farina
50 gr di amido di mais
1 bustina di vanillina
1 cucchiaino di lievito

Come ho fatto:

ho montato uovo, zucchero e burro fino a renderli spumosi
ho aggiunto la panna a filo, poi a seguire farina, amido di mais, vanillina, lievito ed un pizzico di sale
ho impastato e lasciato in frigo per mezzora avvolgendo il panetto nella pellicola
una volta tirato fuori dal frigo ho "mattarellato" un pò fino a rendere la pasta alta circa 3 mm



mi sono divertita a dar forma ai biscotti, prima con un bicchiere e tappino della confezione di latte, per fare il buco (a mò di ciambellina) e poi con gli stampini



infine ho messo sulla piastra del forno con cartaforno e lasciato andare per 15 minuti a 180°

risultato?
numero 73 biscotti fantastici, che ho subito riposto nel contenitore di vetro, addobbato per l'occasione con nastro primaverile e cuore di stoffa....così ci si sente meno in colpa quando si apre il coperchio!
:-)



buon divertimento!






  Con questo post partecipo a Ruba la Ricetta

domenica 7 aprile 2013

Le vaccinazioni pediatriche



Le vaccinazioni pediatriche
Dott. Roberto Gava

Ehhhhhhh vabbè!
voi direte: già visto!
io invece che sono una newborn-mamy :-) ne ho sentito parlare appena un mese fa e visto che siamo in procinto di "dover" vaccinare Grilletta per le facoltative, ci siamo posti qualche dubbio in più..ed ecco qui che i dubbi son spariti ed è emersa la rabbia.
Si perchè se penso a quanta disinformazione c'è su questo importantissimo e delicatissimo tema, mi vien da fare una manifestazione di piazza solo per rendere pubblico qualche "piccolo" dettaglio dei vaccini che la Sanità ha deciso di obbligarci ad iniettare ai nostri cuccioli.
Ovviamente non posso farvi una panoramica di tutto il libro, prima di tutto perchè mi ci vorrebbero 400 post, in secondo luogo perchè ritengo che sia importante per ogni genitore avere l'opportunità di leggere da sè quanto fa emergere il Dott. Gava.
Trovo il libro ben fatto, molto ricco di particolari e con l'utilizzo di un linguaggio chiaro e semplice anche per chi, come me, non ha studi medici alle spalle.
Il Dott. Gava è farmacologo-tossicologo e guida il lettore in una carrellata ampia e completa delle malattie virali e non e di cure alternative nonchè di prevenzione che ognuno di noi può far, rinunciando ad iniettare nei bimbi veleni a volte, molte volte, del tutto inutili ma dannosi.


ma voi che esperienza avete avuto coi vaccini dei vostri piccoli?

Buona lettura!

sabato 6 aprile 2013

Di notte....

Sono le 4.50 e tanto x cambiare nn riesco a dormire...e allora che si fa?
Si blogga! :-)
Per esempio ora ho la mia Grilletta appiccicata al fianco sinistro, con la sua testina che affonda nel mio intercostato e sento ogni suo singolo respiro
Che emozione, che sensazioni meravigliose evoca questo contatto, a dispetto del "Fate la nanna" devo dire che sentirla così lo trovo stupendo, impagabile ...sento le farfalle in pancia dalla felicita'
Avete presente il famoso profumo che lasciano in una stanza i neonati?
Meraviglia!
Ma quando svanisce?
Io so solo che Grilletta sta cominciando ora, a 13 mesi, ad avere un suo profumo e lo trovo dolcissimo...sento che si sta formando la sua personalita' e questo mi incuriosisce tanto...
Mi rendo conto di poter sembrare un pelino "attaccata" (forse il termine corretto e' "ancorata"!!!!!) a mia figlia....ma e' così male?
A volte penso che forse, in certi momenti tipo questo, non e' lei che si accucciola a me...ma sono io che mi prendo le sue silenziose coccole....bellissimoooooooo!
Dite che devo farmi vedere da qualcuno di bravo!? Mah...
Io so solo che ringrazio il Cielo ogni giorno per il dono che mi e' stato dato e la mia vita ora e' veramente ricca!
Nn mi serve niente di più che non la mia famiglia e mi sento in pace col mondo quando siamo tutti assieme in serenità

giovedì 4 aprile 2013

Un weekend davvero speciale!

La nostra Pasqua è stata costellata di momenti indimenticabili a Roma, a trovare la sorellona (non mi piace chiamarla "sorellastra" e non lo farò mai!) che non vedeva Grilletta da parecchi mesi.
Abbiamo fatto visita al Colosseo (solo in esterno però!:-P ) e ci siamo riparati saltuariamente sotto portici o nei bar durante l'acquazzone del pomeriggio
Siamo stati in Piazza San Pietro ad ascoltare Papa Francesco e ci siamo commossi
Siamo stati al museo della tecnologia e ci siamo divertiti con gli effetti speciali delle varie sale da visitare
e sopratutto ci siamo goduti un mondo le due "bimbe" (una mica più tanto bimba perchè ormai ha già 12 anni, ma rimane pur sempre piccolina nel nostro cuore) che se la spassavano a giocare, ridere, provare a camminare, gattonare (la più grande si è prostrata in onore di Grilletta!), balbettare, provare a salire e scendere dal letto, rincorrersi e prendersi per mano.
Per me e MonAmour è stato ossigeno puro e una grandissima sensazione di calore nel cuore...per cui non poteva esserci Pasqua migliore!
ci sono momenti che rimangono nel cuore, scolpiti...tanti di questi li abbiamo vissuti assieme proprio nei giorni scorsi.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...